aat logoUn gruppo di amici appassionati di “galli e galline” ma più in generale di tutto ciò che riguarda il patrimonio avicolo provinciale e nazionale, si riunirono sabato 22 settembre 2012, per creare l'associazione «Avicoltori Trentini» presso il Maso Michelini nel comune di Calceranica al Lago in Trentino. I soci fondatori furono Andrea Bertoldi, Stefano Nardon, Giuseppe Bridi, Paolo Lazzaretti, Chiara Innocenti, Inga Rapcea, Roberto Malacarne e Michela Postal. Successivamente, il 15 dicembre 2012, presso il rifugio Paludei in località Frisanchi nell'allora comune di Centa di San Nicolò (oggi comune di Altopiano della Vigolana) l'assemblea costitutiva dell'associazione, formalizzata presso i competenti uffici dell'Agenzia delle Entrate in data 17 dicembre 2012. Per diffondere l'amore, la conoscenza, lo sviluppo ed il miglioramento del patrimonio avicolo nel loro habitat naturale. In Trentino sono moltissime le persone che allevano galli e galline (in particolar modo queste ultime) per il piacere di avere delle uova freschissime e per contribuire alla salvaguardia dei volatili da cortile. Animali tutt'altro che “stupidi” sebbene un noto motivetto musicale degli anni '80 del duo "Cochi e Renato" descriveva, seppur ironicamente, la gallina come un animale non intelligente per come guarda la gente. Tra gli obiettivi più significativi ci fu l'affiliazione alla “Federazione Italiana delle Associazioni Avicole” associata a livello internazionale all' “Entente Européenne d'Avicultura et de Cuniculture”; la partecipazione a mostre e convegni; l'impegno a curare la purezza delle razze avicole (tra tacchini, faraone, oche, anatre, polli grandi e nani sono 264 le razze riconosciute con relativo standard di anello); la registrazione dei pollai presso il servizio veterinario provinciale, per altro obbligatoria per legge anche se una persona ha una sola gallina; curare i contatti con veterinari specializzati nella cura dei volatili da cortile; la realizzazione di un sito web su internet e la presenza nei social media per consentire un maggior scambio di esperienze ed idee.

nella foto: alcuni dei soci fondatori a Maso Michelini il 22 settembre 2012 (da sinistra Michela Postal, Giuseppe Bridi, Andrea Bertoldi, Stefano Nardon, Paolo Lazzaretti, Chiara Innocenti)

120922 Direzione Avicoltori Tn 1

 

 

TRENTO - Chiusura con “botto” nella seconda giornata della “Festa di Primavera” organizzata dalla “Federazione Allevatori Trento” nell'area espositiva a Trento nord, che nelle giornate di sabato e domenica 23-24 aprile 2022 hanno visto la presenza di numerosissimi ospiti, nonostante il tempo meteorologico assai inclemente. Nella giornata festiva molte le visite allo stand dell'associazione “Avicoltori Trentini” per ammirare i volatili da cortile, messi a disposizione dei soci, i quali hanno garantito la loro presenza sin dalle prime ore del mattino sino al tardo pomeriggio. Un ringraziamento è stato espresso dal presidente degli “Avicoltori Trentini” Giuseppe Bridi, oltre alla soddisfazione di aver incontrato tanti appassionati il meraviglioso mondo dei volatili da cortile. Appuntamento quindi alla prossima fiera avicola.

 

TRENTO - Chiusura con “botto” nella seconda giornata della “Festa di Primavera” organizzata dalla “Federazione Allevatori Trento” nell'area espositiva a Trento nord, che nelle giornate di sabato e domenica 23-24 aprile 2022 hanno visto la presenza di numerosissimi ospiti, nonostante il tempo meteorologico assai inclemente. Nella giornata festiva molte le visite allo stand dell'associazione “Avicoltori Trentini” per ammirare i volatili da cortile, messi a disposizione dei soci, i quali hanno garantito la loro presenza sin dalle prime ore del mattino sino al tardo pomeriggio. Un ringraziamento è stato espresso dal presidente degli “Avicoltori Trentini” Giuseppe Bridi, oltre alla soddisfazione di aver incontrato tanti appassionati il meraviglioso mondo dei volatili da cortile. Appuntamento quindi alla prossima fiera avicola.

TRENTO - Chiusura con “botto” nella seconda giornata della “Festa di Primavera” organizzata dalla “Federazione Allevatori Trento” nell'area espositiva a Trento nord, che nelle giornate di sabato e domenica 23-24 aprile 2022 hanno visto la presenza di numerosissimi ospiti, nonostante il tempo meteorologico assai inclemente. Nella giornata festiva molte le visite allo stand dell'associazione “Avicoltori Trentini” per ammirare i volatili da cortile, messi a disposizione dei soci, i quali hanno garantito la loro presenza sin dalle prime ore del mattino sino al tardo pomeriggio. Un ringraziamento è stato espresso dal presidente degli “Avicoltori Trentini” Giuseppe Bridi, oltre alla soddisfazione di aver incontrato tanti appassionati il meraviglioso mondo dei volatili da cortile. Appuntamento quindi alla prossima fiera avicola.

24 04.2022 Festa Primavera Trento24 04.2022 Festa Primavera Trento 124 04.2022 Festa Primavera Trento 2